EF CodeFirst Load data

Capita, soprattutto nel metodo Seed del IDatabaseInitializer<CTX> o nel nuovo DbMigrationsConfigurations<CTX>, di caricare una certa quantità di dati passando dal DbContext (nel mio caso da una piccola applicazione che parsa alcuni file).

Se questa quantità di dati è cospiqua (10000 oggetti), ci si potrebbe ritrovare a perdere un po’ di tempo (2 minuti) aspettando che vengano aggiunti al contesto tutti i dati (non sto parlando del tempo di salvataggio, ma di aggiunta al contesto). Ciò è dovuto al fatto che ogni chiamata al metodo DbSet<Entity>.Add(new object()) chiama implicitamente ObjectContext.DetectChanges().

Per evitare questo, basta impostare:

Context.Configuration.AutoDetectChangesEnabled = false;

Attenzione tuttavia all’uso: “these options are advanced and can potentially introduce subtle bugs into your application if not used correctly” MSDN

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: